create your own web page

La mia vita

Il patriottismo, lo spirito combattivo e l'attività politica scorrono da generazioni nella mia sangue.

Le mie radici:

Sono particolarmente orgogliosa del mio famoso antenato “il Maggiore Josef von Morandell”. La Compagnia delgli Schützen di Caldaro è stata chiamata così in suo onore, essendo stato dalla più giovane età amico intimo di Andreas Hofer e, in seguito, nominato dall' Arciduca Johann da Comandante di Caldaro, Salorno ed Egna. Tra i miei antenati si annoverano anche altri illustri personaggi come Josef Atz (nell'ambito della politica) e Ludwig Atz (nell'ambito della musica).

Condividi

La mia vita

1980-1998

L'infanzia

Sono cresciuta con i miei genitori e le mie due sorelle a San Nicolò, una stupenda frazione al nord di Caldaro. Dopo aver concluso positivamente la scuola dell'obbligo e la formazione professionale, arrivò il momento di scoprire nuovi orizzonti.

1998-2001

All'estero

Ho viaggiato per due anni in tutta l'Europa come assistente sanitaria a titolo volontario. Il contatto diretto con le persone, la cui vita spesso era cambiata improvvisamente a causa di una malattia o di un incidente, aumentò incredibilmente il mio rispetto per la vita e per la dignità umana. Ho dovuto imparare in fretta: imparare ad assumere responsabilità per me e soprattutto per gli altri, imparare ad anticipare, imparare come funzionavano la vita e la sopravvivenza all'estero. Quel periodo mi ha insegnato ad essere lungimirante. Allo stesso tempo, il mio patriottismo diventava sempre più saldo, ogni volta che mi domandavano quali fossero le mie origini.

2001-2005

Di nuovo a casa

Dopo il ritorno iniziai a lavorare nella ristorazione e, nel tempo libero, a dedicarmi sempre più agli sviluppi politici nel Sudtirolo e nelle vicinanze.

2006-2014

La felicità

Il matrimonio con mio marito Bernhard e il trasloco a Schenna per gestire assieme il ristorante storico tradizionale Thurnerhof. Dopo la nascita di nostra figlia, lavorai principalmente nel retroscena dell'attività al fine di prendermi cura soprattutto di nostra figlia. Nel frattempo é nato un figlio.

2005-2014

La carriera politica

Per la prima volta mi candidai alle elezioni del Consiglio comunale a Caldaro. Nel 2010 mi candidai al Consiglio comunale a Schena e fui eletta Consigliere comunale come esponente dell'opposizione. Nel 2011 sono succeduta al "Freiheitskämpfer Sepp Mitterhofer", nominata come portavoce comprensoriale del movimento SÜD-TIROLER FREIHEIT nel Burggrafenamt. Dal 2014, come portavoce delle donne del movimento SÜD-TIROLER FREIHEIT, mi impegno per i bisogni e la promozione delle donne nella nostra Provincia di Bolzano.

2014-2018

Il Consiglio provinciale

dopo le dimissioni di Eva Klotz, in quanto seconda più votata, sono entrata il 2 dicembre 2014 nel Consiglio provinciale. Il mio impegno è volto a garantire il diritto all'autodeterminazione in Sud-Tirolo. In quanto imprenditrice e madre, proprio in questi ambiti, sono in grado di fornire esperienza dalla vita di ogni giorno e mi impegno a fondo nell'economia, nel turismo e nel sociale. Sempre con l'obiettivo di raggiungere la libertà, la sicurezza e la giustizia per il Sud-Tirolo.

La mia motivazione

per le elezioni provinciali del 2018

"Voglio cambiare e muovere qualcosa, per la mia patria Sud-Tirolo e  per la gente che vive qui".